Come rendere un corso di formazione interattivo

da | 10 Mar 2018 | consigli di utilizzo del televoto | 1 commento

Formazione e apprendimento: un dialogo a due vie

Aumenta l’apprendimento e il dialogo con il televoto elettronico e ottieni il successo che hai sempre desiderato

Se sei un formatore che organizza e gestisce corsi di formazione questo articolo è fatto apposta per te. In particolare ti aiuteremo a capire come ottenere successo nel tuo corso di formazione grazie all’utilizzo del nostro servizio di televoto elettronico.

Prima di tutto, è bene comprendere il motivo per cui è necessario rendere i corsi di formazione interattivi. Alcuni tra i principali problemi che affronta chi progetta e realizza un corso di formazione sono: 

  • comunicare efficacemente in tempi ridotti
  • mantenere costantemente viva l’attenzione dell’aula per l’intera durata del corso
  • garantire il ricordo e l’interiorizzazione dei temi trattati
  • verificare il livello di apprendimenti dei singoli discenti
  • coinvolgere tutti i partecipanti nello sforzo conoscitivo
  • misurare il processo di formazione e valutare l’efficacia

Da qui si può evincere che il processo di formazione è passivo se non si ricorre a tecniche interattive. Molto spesso accade che il formatore insegna e il discente ascolta senza che vi sia dialogo fra le parti. Di conseguenza, il corso di formazione non produce i risultati attesi. Quindi per ottenere risultati eccellenti, l’insegnate deve stimolare i singoli discenti all’ascolto e all’apprendimento attivo.

Le tecniche di formazione interattiva consentiranno di risolvere i principali problemi di insegnamento sfruttando il costante coinvolgimento dell’aula. La partecipazione, in questo modo, diventa attiva e utile all’insegnante per monitorare il lavoro svolto. Non a caso, un sistema di votazione elettronica consente di ottenere risultati formativi validi e misurabili.

LA NOSTRA ESPERIENZA NEI CORSI DI FORMAZIONE

Migliaia di ore d’aula ed esperienze diversificate con docenti e discenti fortemente diversi fra loro, ci hanno permesso di fornire, alle aziende che intendono adottare la metodologia di televoto elettronico ai corsi di formazione, una consulenza su misura e modalità di utilizzo coerenti con le esigenze e i budget assegnati.

Di conseguenza, possiamo illustrarti alcune delle tipologie di corsi realizzati con il televoto:

  • formazione di prodotto
  • tecniche di vendita
  • formazione comportamentale
  • sensibilizzazione al cambiamento e alla qualità
  • customer satisfaction
  • mappatura delle competenze
  • formazione sulla sicurezza
  • individuazione degli scenari

I CONSIGLI PER REALIZZARE CORSI DI FORMAZIONE INTERATTIVI E STIMOLANTI

Grazie alla nostra esperienza nel settore, siamo in grado di suggerirti delle tecniche utilizzate dai più grandi formatori.

Nel caso della formazione specialistica, si è rivelata particolarmente utile la realizzazione di gare tra i partecipantiLo stimolo introdotto dalla gara, infatti, permette un maggiore apprendimento e l’immediata valutazione/autovalutazione del livello di conoscenza degli argomenti trattati. Inoltre, È possibile sfruttare il meccanismo della gara per generare spirito di squadra, stimolare la competizione, amalgamare il gruppo. Le gare possono essere organizzate a squadre, individualmente, ad eliminazione, a tappe ecc. 

Il sistema di televoto applicato nelle gare è in grado di fornire la classifica parziale o totale dei risultati ottenuti dai partecipanti sia durante sia alla fine della sfida. 

Nei corsi di formazione manageriale e comportamentale (sensibilizzazione al cambiamento o alla qualità) è possibile verificare gli atteggiamenti prevalenti dei partecipanti, valutarne e discuterne la coerenza con le strategie aziendali.

La possibilità di garantire l’anonimato consente di far emergere preoccupazioni e paure nei confronti di situazioni di cambiamento e di intervenire tempestivamente per meglio motivare le ragioni di modifiche organizzative in atto e generare consenso.

La possibilità di creare grafici complessi e di incrociare i risultati di più domande, consente, infine di costruire scenari, mappare competenze, confrontare la realtà aziendale con situazioni ideali, ecc. ottenendo la visualizzazione in tempo reale e consentendo al formatore di stimolare i partecipanti ad una discussione costruttiva.

CONCLUSIONI

In conclusione, possiamo tradurre il sistema di televoto elettronico in un gioco che si posiziona alla base della formazione interattiva. Il gioco stimolerà la partecipazione, aumenterà l’attenzione e la propensione a recepire e interiorizzare i concetti espressi dall’insegnante.

Dunque, non resta che ringraziarti per la lettura. Anche se siamo arrivati alla fine di questo articolo speriamo che per te sia l’inizio di una nuova ed efficace progettazione e realizzazione di un corso di formazione di successo.

Ci auguriamo che il racconto delle nostre esperienze e dei nostri consigli siano in grado di agevolare il tuo lavoro di formatore e la tua ricerca di feedback. 

IL BLOG DELLA VOTAZIONE ELETTRONICA

Il blog racconta i viaggi di Nando, il telecomando targato Telemeeting Italia: gli eventi in cui è stato utilizzato e le news sulla votazione elettronica,

Ma, non sforzarti di comprendere le facce degli ascoltatori e affidati ai servizi da noi offerti. Grazie al nostro supporto sarai in grado di testare in tempo reale il livello di apprendimento di ogni singolo individuo dell’aula e di comprendere il lavoro da te svolto fino a quel momento in modo da organizzare al meglio i temi da trattare.

Il successo del tuo corso di formazione dipenderà dalle tecniche di insegnamento che metterai in atto.

Quindi quale tecnica scegli? 

Facci sapere il tuo parere in un commento oppure condividi sui tuoi social network per diffondere i nostri consigli.

Pin It on Pinterest

Share This